SOSTENIBILITÀ

I prodotti biodegradabili compostabili The Bioplace promuovono una visione del consumo responsabile, per soddisfare le esigenze del presente senza compromettere la possibilità delle generazioni future, conciliando una sempre migliore qualità con la minimizzazione dell’impatto ambientale.

BIODEGRADABILITÀ

La biodegradabilità è la capacità di sostanze e materiali organici di essere degradati in sostanze più semplici mediante l’attività enzimatica di microorganismi. Se questo processo biologico è completo, si ha una totale conversione delle sostanze organiche di partenza in molecole inorganiche semplici quali acqua, anidride carbonica e metano. 
Il fenomeno della biodegradazione fa parte del ciclo naturale della vita sulla terra, incentrato sul carbonio. Grazie all’attività di fotosintesi di piante ed alghe, e all’inesauribile energia del sole, l’anidride carbonica viene sottratta all'atmosfera per sintetizzare gli zuccheri e le altre sostanze impiegate dai vegetali per crescere e svilupparsi.  Alla morte degli organismi vegetali e animali, i microrganismi, presenti ovunque nell’ambiente, si nutrono del materiale organico mediante processi di biodegradazione e rilasciano acqua e anidride carbonica nell’atmosfera, così chiudendo il ciclo. 
Gli ambienti nei quali la biodegradazione avviene a ritmi consistenti e può essere gestita industrialmente sono quelli del compostaggio e della digestione anaerobica.

COMPOSTABILITÀ

La compostabilità è la capacità di una materiale organico di trasformarsi in compost mediante il processo di compostaggio. Tale processo sfrutta la biodegradabilità dei materiali organici di partenza per trasformarli in un prodotto finale che prende il nome di compost. Il compost è dunque il frutto della disintegrazione e biodegradazione aerobica (cioè in presenza di ossigeno) di materiale (in genere rifiuti) organico: il compost maturo assomiglia ad un terriccio fertile e per la sua ricchezza in sostanze organiche è impiegato come fertilizzante.
Il compostaggio può essere praticato a livello domestico-amatoriale su scala molto piccola, o a livello industriale. Quest’ultimo è alimentato da rifiuti organici domestici e da rifiuti delle lavorazioni agricole e di altri settori; è praticato in impianti appositi che garantiscono la corretta gestione del processo.

UNI EN 13432

La EN13432 del 2002 è una norma armonizzata del Comitato europeo di normazione relativa alle caratteristiche che un materiale deve possedere per potersi definire biodegradabile o compostabile. Il termine “compostabile” fa riferimento a norme legate alla non tossicità del materiale decomposto se disperso in natura.
Tale norma è intitolata “Requisiti per imballaggi recuperabili mediante compostaggio e biodegradazione – Schema di prova e criteri di valutazione per l’accettazione finale degli imballaggi”.

Tra gli obiettivi della norma vi è quella di mettere ordine a concetti sempre più diffusi ma di non immediata chiarezza quali: biodegradazione, compostabilità, materiali biodegradabili e compostabili.

Secondo la norma EN 13432, un materiale per definirsi “compostabile”, deve possedere le seguenti caratteristiche:

  • degradarsi almeno del 90% in 6 mesi se sottoposto ad un ambiente ricco di anidride carbonica; tali valori vanno testati con il metodo standard EN14046 (anche chiamato ISO14855);

  • a contatto con materiali organici per un periodo di 3 mesi, la massa del materiale deve essere costituita almeno per il 90% da frammenti di dimensioni inferiori a 2 mm; tali valori vanno testati con il metodo standard EN14045;

  • il materiale non deve avere effetti negativi sul processo di compostaggio;

  • bassa concentrazione dei metalli pesanti additivati al materiale;

  • valori di pH entro i limiti stabiliti;

  • contenuto salino entro i limiti stabiliti;

  • concentrazione di solidi volatili entro i limiti stabiliti;

  • concentrazione di azoto, fosforo, magnesio e potassio entro i limiti stabiliti.

 

Thebioplace® offre una selezione di prodotti in continua evoluzione, sempre aggiornata con nuovi materiali e nuove tecnologie di produzione sostenibili.

Thebioplace® è un marchio DIA AMBIENTE S.r.l

Sede legale: Via Torquato Tasso, 4
70027 Palo del Colle – Ba

Tel +39 080 627124
info@thebioplace.eu

 

P.Iva 04248890289
Iscrizione R.E.A. n° 506665

                              Thebioplace - DIA Ambiente s.r.l. -  Copyright ©2019 by The Bioplace